Dicono di noi

Le testimonianze dei Coachee che hanno intrapreso un percorso di COACH-ING e Self Branding

Non più di due anni fa conoscevo Viviana.
Mi ero iscritta a uno dei corsi proposti dall’Ordine degli Ingegneri per ottenere i crediti formativi, con non troppe speranze sul corso, ma per raggiungere l’obiettivo formale.


Contrariamente alle mie aspettative ho trovato una docente eclettica, brava, coinvolgente e bizzarra che mi ha saputo stupire nel suo percorso così innovativo per un ambiente del genere.
Sì, perché non te l’aspetti di metterti in gioco in prima persona, di parlare delle tue qualità, di imparare a presentarti anche a livello umano, in un posto dove si parla solo di scienza e tecnica.
E per di più con tanto successo. È stato entusiasmante poter osservare il lato creativo dei miei colleghi ingegneri che, con incredulità e divertimento, si sono lasciati guidare da una facilitatrice così determinata a vedere il potenziale di ciascuno di noi.


Da qui c’è voluto poco per decidere di intraprendere un percorso personale con Viviana.
Un appuntamento mensile che man mano dipanava il garbuglio dei miei sogni e dei miei progetti.
Dieci mesi a lavorare su idee, a mettere a posto soluzioni, a guardare da tutte le prospettive il progetto.
Perché lei te li smonta e li assembla con la precisione di un ingegnere ma con la maestria del coach che ti guida senza suggerire.
Quindi questo progetto è un successo che porta anche il suo merito.
Certamente anche il mio: Viviana avrebbe fallito il suo intento se non mi riconoscessi il merito e la fatica con cui l’ho raggiunto.
Ma volevo ringraziala per il suo prezioso contributo e volevo condividere con chi la segue in modo appassionato come me il mio traguardo.
Perché dopo non più di due anni tutto quello che avevo in mente ora è realizzato.


Chiaramente questo è solo l’inizio.
Molto probabilmente tra qualche mese ci troverete ad architettare qualche progetto in sinergia tra la mia nuova sede vicino a Villa Pamphili e la sua elegante sede a due passi da Piazza di Spagna!

Ing. Barbara Fipaldini, Laboratorio La Fenice

Esperienza entusiasmente quella del laboratorio COACH-ING Design “Progettare il cantiere.”

Il laboratorio ha creato una comunicazione vera e stimolante tra i partecipanti, soprattutto tramite i lavori di gruppo con cui i partecipanti hanno sperimentato efficacemente il metodo “GROW” nei diversi scenari proposti, con una panoramica sulla metodologia HomeC.
Grazie davvero alla competenza di Viviana che ha saputo armonizzare i diversi interventi e creare squadra. Grazie davvero Viviana!

Ing. Andrea D'Alessio

Grazie all’Ing. Viviana Callea per aver tenuto il terzo incontro di “Wellbeing in Practice for Young Women in Technologies”, progetto nato dal desiderio di 5 ragazze del corso di Laurea in Ingegneria Biomedica del Campus Bio-Medico di Roma, in collaborazione con Marta Bertolaso, Viviana Callea e Benedetta Persichetti con l’obiettivo principale di prepararsi all’imminente ingresso nel mondo del lavoro. Nel progetto si affrontano tematiche diverse come l’acquisizione di soft skills, analisi e strategie lavorative, creazione di uno stile personale e costruzione di relazioni professionali efficaci. Ieri è stato analizzato il tema della comunicazione. Dopo aver assistito a una lezione di Deontologia professionale all’ordine degli ingegneri di Roma e Provincia, abbiamo svolto il laboratorio, affrontando non solo elementi di etica e deontologia finalizzati a sostenere decoro, qualità e integrità della professione dell’Ingegnere, ma anche ciò che significa oggi presentazione e proposta sul mercato. Abbiamo capito quanto è importante la comunicazione e il linguaggio, che siano verbali o non verbali e quanto l’effetto rumore può essere nocivo in un colloquio o in una relazione tra emittente e ricevente. Abbiamo anche avuto l’onore di conoscere la Presidente dell’Ordine degli Ingegneri!